menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredita e palpeggiata: a Capri è caccia all'uomo

L'aggressione è avvenuto in vico Sella Ora ieri mattina verso le 8. La ragazza ha riconosciuto il suo aggressore nelle immagini delle telecamere. Ancora sconosciuta la sua identità, ma i carabinieri sarebbere sulle sue tracce

Una ragazza di 21 anni è stata aggredita e palpeggiata ieri mattina alle 8 a Capri. Il tentato stupro, che solo per la pronta reazione della ragazza non si è trasformato in violenza carnale, si è consumato in Vico Sella Orta, la stradina dei ristoranti. Qui la ragazza è stata avvicinata dall'aggressore, che l' ha palpeggiata e poi ha tentato di stuprarla.

Sull' isola immediata è scattata la caccia all' uomo. Ai controlli sul territorio delle forze dell' ordine si è aggiunta la visione delle immagini delle telecamere che si trovano in via Sella Orta. La ragazza avrebbe riconosciuto tra le persone in video l' uomo che l' ha aggredita, ma si ignora ancora la sua identità. Si tratterebbe di un uomo giovane, che indossava abiti sportivi, camicia di lino e pantaloni scuri.

Gli investigatori sono riusciti a comporre un identikit ed agenti di polizia e carabinieri hanno monitorato il porto per le partenze ed alcuni esercizi commerciali dove lavorano non residenti. Finora, però, il cerchio non si è stretto. Secondo un' ipotesi della polizia, diretta dal commissario Stefano Iuorio, e dei carabinieri agli ordini del maresciallo Michele Sansonne, l' aggressore non sarebbe di Capri. Domattina alla ripresa delle attività lavorative i controlli saranno estesi ai cantieri edili.

Il sindaco di Capri Ciro Lembo ha annunciato che oggi chiederà al prefetto di aumentare la presenza delle forze di polizia sull' isola nei mesi estivi per tutelare la sicurezza di abitanti e turisti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento