rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

“Daniele con noi”: striscione ultras dalla parte di chi ha sparato a Ciro Esposito

Non soltanto l'attacco alla madre del tifoso del Napoli ucciso, anche una manifestazione di solidarietà al supporter neofascista che in viale Tor di Quinto sparò a Ciro

"Daniele con noi”: con questo striscione la curva romanista oggi ha solidarizzato con Daniele “Gastone” De Santis, il tifoso neofascista che lo scorso anno sparò a tre tifosi del Napoli in viale Tor di Quinto uccidendo Ciro Esposito.

Roma-Napoli, finita 1-0 per i giallorossi, è stato anche teatro di uno striscione offensivo nei confronti della madre del tifoso azzurro scomparso, accusata dagli ultras di lucrare sulla morte del figlio.

Pesanti polemiche sul web, soprattutto in relazione al fatto che al San Paolo striscioni ben meno “pesanti” sono stati vietati (si pensi al celebre “Carraro Infame” per cui la società venne multata anni fa). La richiesta è di provvedimenti nei riguardi della società romanista e dei suoi tifosi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Daniele con noi”: striscione ultras dalla parte di chi ha sparato a Ciro Esposito

NapoliToday è in caricamento