rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Fuorigrotta

Striscione ultras all'esterno del Maradona contro il giornalista Umberto Chiariello

Esposto nella notte davanti alla Curva B

Uno striscione contro il noto giornalista napoletano Umberto Chiariello è apparso nella notte all'esterno dello stadio Maradona, lato Curva B, a firma di un gruppo ultras partenopeo.

"Chiariello infame... taci", il testo dello striscione contro il conduttore di "Campania Sport", in onda su Canale 21, che nei giorni scorsi aveva rimproverato ad alcuni ultras azzurri di non aver sostenuto la squadra nel corso del match contro la Lazio, pur condividendo i motivi della protesta contro il divieto di poter introdurre le bandiere all'interno dello stadio Maradona.

Con un post sulla propria pagina Facebook, Chiariello ha risposto allo striscione: "Io l'infame. Chi è infame? Chi ci mette la faccia come me e dice quello che molti pensano ed hanno paura di dirlo? O chi nell’anonimato mette striscioni insultanti? Rispondete piuttosto: perché non tifate? Che paura avete di fare la tessera del tifoso? Cosa avete da nascondere? Lo stadio silente è una vergogna e punto. Senza se e senza ma. Per precisione, io ho detto: che uomini siete? Non ho detto: non siete uomini. Io vi ho dato ragione sulla discriminazione che subite rispetto al resto d’Italia. Ma resto dell’idea che chi va allo stadio e non tifa, se è tifoso si deve vergognare, altrimenti non è vero tifoso. Allo stadio si tifa. E chi non tifa si vergogni. Lo stadio non è il cinema. Lo stadio è passione. E si gioca insieme ai ragazzi che ci stanno regalando il sogno di una vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscione ultras all'esterno del Maradona contro il giornalista Umberto Chiariello

NapoliToday è in caricamento