rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Via Sant'Alfonso Maria De Liguori

Furto del cardellino bianco, arrivano le telecamere di Striscia la Notizia

Luca Abete nel negozio di Paolo Cursale, esercente dell'Arenaccia. Pochi giorni fa, il raid di due rapinatori: come bottino, un prezioso cardellino. Forse un furto su commissione

"Luca Abete documenta un fatto di cronaca ai confini della realtà". Con queste parole il sito di Striscia la Notizia annuncia il servizio andato in onda ieri sera. Una vicenda raccontata già pochi giorni fa. Due banditi, a viso coperto ed armati di pistole, irrompono in un negozio e rubano un uccellino in gabbia, lasciando intatta la cassa.

È quanto accaduto ad un esercente, Paolo Cursale, di via Sant’Alfonso dei Liguori, nel quartiere Arenaccia, proprietario di uno storico negozio di elettrodomestici. Un cardellino, dunque, come bottino. Ma non un uccello qualunque. Trattasi infatti di cardellino bianco, un “portatore di colore” in grado di trasmettere colori bellissimi ai figli.

Subito dopo il colpo, il proprietario raccontò che un cliente del negozio si è mostrato molto interessato all’uccellino, tanto da essere arrivato ad offrirgli fino a 50mila euro per poterlo avere.  La pista potrebbe essere dunque quella di un furto su commissione.

Striscia la notizia - Il furto del cardellino bianco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto del cardellino bianco, arrivano le telecamere di Striscia la Notizia

NapoliToday è in caricamento