rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Il cibo di Napoli visto da un inglese: un documentario del National Geographic

Il programma Street Food Around The World ha fatto tappa anche nella città partenopea: vediamo quali specialità e quali locali hanno colpito il giornalista d'oltremanica

Tra i tanti documentari di Street Food Around The World, programma di National Geographic, ce n'è anche uno su Napoli, incentrato sulle produzioni gastronomiche d'eccellenza della città partenopea. Pizza, pesce, gelati, caffè, ammazzacaffè: la guida del National Geographic è un'interessante punto di vista straniero sulle bontà della nostra città, su come vengono presentate, sui luoghi in cui è possibile degustarle.

Nel dettaglio, sono molte le “soste” che si concede il giornalista. Innanzitutto la pizza. Il consiglio degli inglesi è di consumarla nelle pizzerie antiche del centro storico. In particolare, la loro scelta ricade su Brandi, inventore della margherita. Naturalmente sono molte le eccellenze papabili in questo campo, ma per una “prima esperienza” a Napoli va più che bene: del resto, il “turista” si rende perfettamente conto che la pasta cambia in molti suoi aspetti di pizzeria in pizzeria, e che la margherita viene fatta con il fior di latte vaccino di Agerola perché più leggero ed asciutto della mozzarella di bufala. Insomma, un napoletano adottivo.

Ma se un turista è a Napoli, non può non assaggiare le specialità ittiche (e non solo) nostrane. E quindi il documentarista approfondisce la Pescheria azzurra e poi “O per’ e o muss” in cui le interiora del maiale vengono servite cotte o al naturale con sale e limone.

Seguono poi l’appuntamento da Fantasia Gelato in via Toledo, veramente artigianale in gusti nuovi e antichi, e quello con il caffè. Il documentario made in Britain si sofferma sul Caffè Del Professore, a piazza Trieste e Trento, “dove si servono 63 tipi di caffè, dal nocciolato in tazza di vetro all’espresso classico”. Infine, un il limoncello, distillato tra i più celebri al mondo, che il giornalista degusta nella Fabbrica del limone a piazza San Gaetano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cibo di Napoli visto da un inglese: un documentario del National Geographic

NapoliToday è in caricamento