Cronaca

Strappa la fede nuziale ad una donna a morsi: fermata una giovane

Alla signora era stata anche sottratta la carta di identità e successivamente chiesto del denaro per la sua restituzione

I Carabinieri della Stazione di Sessa Aurunca, a conclusione di immediate indagini, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per rapina e tentata estorsione una 21enne di nazionalità rumena domiciliata a Napoli.

La ragazza è stata rintracciata dai militari dell’Arma nel comune casertano, dopo che era scesa dall’autobus proveniente da Napoli, unitamente ad altri connazionali residenti presso il campo nomadi di Forcella ed identificata quale responsabile di rapina e tentata estorsione, ai danni di una 62enne del luogo. 

Alla signora - come racconta Casertanews - era stata prima sottratta la carta di identità e successivamente chiesto del denaro per la sua restituzione. Inoltre, al seguito del rifiuto della vittima, la 21enne gli ha sferrato un morso alla mano sinistra, sottraendole la fede nuziale per poi dileguarsi a piedi per le vie del centro cittadino.

All’atto del fermo sono stati altresì identificati i suoi quattro accompagnatori, per i quali sono state avviate le procedure per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Sessa Aurunca.

La fermata, è stata accompagnata presso la casa circondariale femminile di Pozzuoli, come disposto dalla competente autorità giudiziaria.

Maggiori dettagli su Casertanews

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa la fede nuziale ad una donna a morsi: fermata una giovane

NapoliToday è in caricamento