Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Stranieri, a Napoli in 30mila: su tutti ucraini, srilankesi e cinesi

Sono molteplici le associazioni di stranieri che spesso privilegiano forme di socialità di tipo mono-etnico e circoscritto

Comunità cinese a Napoli

A Napoli ci sono più di 30mila stranieri: sono il 3,1% di tutta la popolazione. La comunità più numerosa è quella ucraina (22,1%), seguita da quella srilankese (18,2%), e cinese (8,3%). Sono dati resi noti dalla Prefettura di Napoli, che domani, alle 11.30, farà il primo bilancio del suo progetto finalizzato all'inclusione sociale dei cittadini stranieri con permesso di soggiorno.

Sono molteplici le associazioni di stranieri che spesso privilegiano forme di socialità di tipo mono-etnico e circoscritto. Prevalgono aspetti di separatezza, autoreferenzialità e scarsa integrazione con le risorse territoriali: tra le cause della scarsa integrazione rientra la poca conoscenza della lingua italiana.

Per questa ragione il progetto era volto – si legge in una nota – proprio a favorire il “consolidamento e l'ampliamento dell'offerta formativa nel campo dell'alfabetizzazione della lingua italiana e della cultura civica agli immigrati extracomunitari ,così da promuovere e favorirne il loro inserimento nella realtà napoletana”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stranieri, a Napoli in 30mila: su tutti ucraini, srilankesi e cinesi

NapoliToday è in caricamento