(nessun video da visualizzare)

De Magistris ricorda i poliziotti uccisi: "Ma lo Stato deve investire di più"

 

"Fare il poliziotto è un mestiere difficile, bisogna ricordarsi quanto guadagnano e quanto rischiano. Questa è una tragedia enorme, ma anche l'occasione per riflettere su quanto è importante la sicurezza nel nostro paese e quanta gratitudine bisogna esprimere alle donne e agli uomini delle forze di polizia e quanto lo Stato deve investire di più, perché a volte si lavora in condizioni difficile. Si parla di rafforzamento del personale, un rafforzamento che non avviene. Il mio pensiero va ai familiari delle vittime, ho speso una vittima nelle istituzioni e so cosa significa servire lo Stato". Così il sindaco Luigi de Magistris ha voluto ricordare i due poliziotti uccisi ieri a Trieste. Uno di loro, Pierluigi Rotta, era puteolano. 

Strage di Trieste, la ricostruzione

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento