rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Arenella / Via Domenico Montesano

Manutenzione straordinaria delle strade, arrivano 2,5 mln dalla Regione

L'assessore ai Trasporti Sergio Vetrella ha sbloccati i primi fondi europei Por Fesr 2007-2013 statali e regionali. Ecco le strade che hanno ottenuto l'ammissibilità al finanziamento

L'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella ha sbloccato i primi 2,5 milioni di euro - su 11,3 complessivi - di fondi europei Por Fesr 2007-2013, statali e regionali, destinati a 9 interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di alcune importanti strade del Comune di Napoli.

La Giunta Caldoro ha compiuto un approfondito controllo sulle 4 gare suddivise in 11 lotti effettuate dal Comune di Napoli quando il sindaco era commissario straordinario al traffico, oltre che adeguare le procedure al nuovo iter previsto dall'Unione uropea per i controlli. Ritenuti ammissibili i finanziamenti per 9 degli 11 lotti, mentre per gli altri 2, sui quali si sono riscontrate alcune anomalie, il finanziamento resta al momento sospeso.


Ecco le strade che hanno ottenuto l'ammissibilità al finanziamento per interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza: via Posillipo, via Mariano Semmola, via D'Antona, via Cardarelli, via Leonardo Bianchi, Largo Cangiani, via Montesano, via Pansini, via del Cassano, via Comunale Limitone di Arzano, via Santa Maria a Cubito, via Scaglione, via Montagna spaccata, via Leopardi, viale Kennedy, via Giochi del Mediterraneo (da via Beccadelli a via Nuova Agnano), via Nicolardi (dal parco Arcadia a viale colli Aminei), viale Colli Aminei, via calata Capodichino, via Miano (da via Napoli Capodimonte-via Vittorio Veneto), via Cavalleggeri d'Aosta, via Diocleziano. Gli interventi sospesi riguardano invece le seguenti strade: via Manzoni-via Orazio, via Ponti Rossi, via Don Bosco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione straordinaria delle strade, arrivano 2,5 mln dalla Regione

NapoliToday è in caricamento