Venerdì, 19 Luglio 2024
(nessun video da visualizzare)

Il Governo ferma la metro del Plebiscito. Il Comune: "Danno enorme"

Il Ministero dei Beni culturali sospende i lavori per la Metro a piazza del Plebiscito, dopo il parere favorevole della Sovrintendenza del 21 marzo: l'Assessore ai Trasporti Mario Calabrese, alla web tv del Comune di Napoli, descrive l'iter e chiarisce le conseguenze della decisione.

"Un danno enorme - afferma Calabrese - perché le aziende che lavorano al progetto, che ha tutte le autorizzazioni, potranno rivalersi sul Comune, con aggravio di spesa sulle tasche dei contribuenti. Inoltre, ci sarà il ritardo nella realizzazione dell'opera". 

L'assessore comunale spiega anche il perché della scelta di piazza del Plebiscito: "Sia per motivi di sicurezza, che per motivi di conservazione dei beni. Per la tratta metropolitana che collega Chiaia a Municipio dobbiamo costruire un pozzo di ventilazione. Avevamo pensato di realizzarlo in piazza Carolina. Ma a piazza del Plebiscito questa cavità esiste già, realizzata per i treni ltr degli anni '90. In questo modo, evitiamo di realizzare un ulteriore scavi di 800 metri cubi. E' stata una scelta condivisa con tutte le autorità, Soprintendenza compresa". 

Lo stop del Ministero è il primo del suo genere: "E' una procedura molto strana - prosegue Calabrese - nata dal'interrogazione di due parlamentari. A questo punto cosa facciamo, togliamo le griglie in tutta Italia?"

Video popolari

NapoliToday è in caricamento