menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stelle cadenti

Stelle cadenti

Napoli, dove vedere le stelle cadenti a San Lorenzo

La Terra attraversata dallo sciame meteorico delle Perseidi. Quest'anno il periodo di massima attività dello sciame meteorico si verificherà nella notte tra il 12 e il 13 agosto 2011

La notte di San Lorenzo è da sempre associata al fenomeno delle stelle cadenti, considerate evocative dei carboni ardenti su cui il santo fu martirizzato. E domani, mercoledì 10 agosto, la Terra sarà attraversata dallo sciame meteorico delle Perseidi. L'atmosfera sarà dunque invasa da un numero di piccole meteore molto più alto del normale.

Attenzione però: si preannunciano non poche difficoltà. La Luna, infatti, durante il periodo di picco delle stelle cadenti, sarà Luna Piena (13 agosto 2011). Ciò significa che la sua luce ostacolerà la visione delle stelle cadenti, soprattutto di quelle più deboli. Il periodo di massima attività dello sciame meteorico si verificherà comunque quest'anno nella notte tra il 12 e il 13 agosto 2011, tra l'una e le 5 del mattino.

Naso all'insù: per chi abita a Napoli, dove sarà possibile tentare di vedere una stella cadente ed esprimere un desiderio? Meglio allontanarsi dalla città. Il Monte Faito a Vico Equense sembra essere la scelta migliore. Il 10 agosto, dalle ore 20.30 al belvedere in Piazzale dei Capi 1 l'associazione AstroCampania, sezione Stabia-penisola Sorrentina, in collaborazione con il bar del Belvedere al monte Faito di Giacomo Vanacore presentano una serata pubblica con osservazioni delle “Perseidi”, della Luna e delle meravigliose nebulose del cielo estivo. Video proiezioni della volta celeste e del fenomeno delle stelle cadenti, a seguire a vostra disposizione i telescopi e gli esperti dell’associazione che vi guideranno durante le osservazioni.


Appuntamento poi il giorno seguente, l'11 agosto, al Parco Colonia Montana, San Lazzaro ad Agerola per una nuova serata pubblica di osservazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento