rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Stazione Municipio, l'Autorità portuale cambia il progetto dell'archistar. E De Luca chiede le carte

L'architetto portoghese Alvaro Siza ha scritto al governatore per il recente stop a passerella e fontana che avrebbero condotto dalla piazza al Molo Beverello: "Scelte incomprensibili"

È polemica per quanto sta succedendo in questi giorni al cantiere della Metropolitana di piazza Municipio.

L’architetto Alvaro Siza ha scritto una lettera al governatore della Campania Vincenzo De Luca perché il suo progetto per la piazza non venga stravolto, questo dopo una decisione inaspettata dell'Autorità portuale che comporterebbe, alla stato delle cose, una variante. E De Luca si è detto pronto ad intervenire chiedendo tutti i documenti del caso.

Era il 2007 quando l’archistar portoghese ottenne il via libera per un progetto che idealmente collegava Sant'Elmo al mare attraverso uno spazio che, al suo centro, aveva la stazione ferroviaria "approdo" al porto.

Eppure l’Autorità portuale, per "questioni di sicurezza" e viabilità, ha negato il permesso ai lavori che avrebbero portato la stazione della Linea 1, attraverso una rampa, al Molo Beverello, fino ad una fontana che si sarebbe specchiata nella fontana del Nettuno sistemata – proprio per questo – ai piedi di Palazzo San Giacomo.

Lo stop risale allo scorso maggio. Siza prima si era rivolto al Comune di Napoli, adesso direttamente alla Regione a fronte di scelte che definisce "incomprensibili". Anche perché arrivate adesso, a smentire un lavoro va avanti da 16 anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Municipio, l'Autorità portuale cambia il progetto dell'archistar. E De Luca chiede le carte

NapoliToday è in caricamento