rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Stazione Montesanto, il 26 maggio l'intitolazione a Petru Birladeanu

Giovedì 26 maggio l'intitolazione della stazione nel cuore della città al giovane musicista, vittima innocente della criminalità organizzata, ucciso in un raid camorristico il 26 maggio 2009

Giovedì 26 maggio, alle ore 10.30, la Stazione di Montesanto sarà intitolata a Petru Birladeanu, vittima innocente della criminalità organizzata.

Era proprio il 26 maggio di 7 anni fa, quando nel corso di un'azione dimostrativa del clan Sarno-Ricci, otto uomini, a bordo di quattro moto, con il volto coperto dai caschi, cominciarono a sparare all'impazzata, ed uno dei proiettili colpì Petru, che cercò di raccogliere le sue ultime forze per scappare, ma dovette accasciarsi all'altezza dei tornelli.

Fu proprio lì che nell'indifferenza generale, sotto lo sguardo impotente della moglie Mirela, si spense la vita del giovane musicista di organetto, le cui note hanno accompagnato i numerosissimi viaggiatori che quotidianamente transitano per la stazione di Montesanto.

"È un importante traguardo - affermano il Presidio di Libera Vomero-Arenella e la Fondazione Polis - che ci rende particolarmente orgogliosi e che è stato possibile raggiungere grazie al supporto delle realtà territoriali e delle istituzioni, in particolare dell'assessorato all'Istruzione e alle Politiche Sociali della Regione Campania, impegnato anche sui temi della legalità, e della Presidenza dell'EAV".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Montesanto, il 26 maggio l'intitolazione a Petru Birladeanu

NapoliToday è in caricamento