rotate-mobile
Cronaca Zona Industriale / Via Ponte della Maddalena

Danneggiata la statua di San Gennaro: tranciata una mano

La scultura, posta in via Ponte della Maddalena, risale al 1631 e ricorda quando il Santo patrono fermo la lava. La denuncia di un cittadino che ha ritrovato i cocci

“La statua di San Gennaro al Ponte della Maddalena è stata seriamente danneggiata in circostanze ancora da chiarire. La mano del Santo è stata tranciata di netto ed è rimasta ai piedi della scultura". Lo scrive il deputato di Europa Verde francesco Borrelli sulla sua pagina Facebook. La segnalazione arriva da un cittadino, come spiega lo stesso parlamentare: "Transitava proprio in quella strada, si è accorto del danneggiamento e ha fotografato l’accaduto. La statua, voluta da Padre Rocco e realizzata da Francesco Celebrano, ricorda che sul Ponte della Maddalena nel 1631 San Gennaro fermò la lava del Vesuvio che stava minacciando la città di Napoli ed è uno dei monumenti a cui i devoti sono maggiormente affezionati. Mi auguro che, dopo questa segnalazione, venga immediatamente restaurata e sia posta al riparo dai vandali, come meritano tutte le opere straordinarie che Napoli ospita in ogni quartiere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiata la statua di San Gennaro: tranciata una mano

NapoliToday è in caricamento