Cronaca

Pozzuoli, il sindaco chiede lo stato d'emergenza: "Troppi danni"

Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli: "Frane, cedimenti, allagamenti. I danni economici sono cospicui a Pozzuoli. Chiederò stato di emergenza"

(Tromba d'aria su Pozzuoli / foto di repertorio)

"Pozzuoli ha subito, in questi giorni, eventi meteorologici eccezionali, con venti di bufera e piogge abbondanti e continue che hanno messo in ginocchio la città. Il Comitato Operativo Comunale di Protezione Civile - attivo da tre giorni - ha ritenuto opportuno dichiarare il passaggio prima alla fase operativa di Preallarme poi a quella di Allarme idrogeologico, attivando tutte le verifiche del caso": così il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

Ieri a Pozzuoli 22 famiglie sono state sgomberate da un palazzo sul lungomare minacciato da un costone pericolante. "Ci sono altri interventi sul territorio in corso: frane, allagamenti, cedimenti. Abbiamo registrato molti danni economici, per questo chiederò alla Regione lo stato di emergenza". Il sindaco invita i cittadini a monitorare il sito istituzionale per eventuali avvisi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, il sindaco chiede lo stato d'emergenza: "Troppi danni"

NapoliToday è in caricamento