rotate-mobile
Cronaca Boscotrecase

Covid, aperta la “stanza degli abbracci” all'ospedale di Boscotrecase

Al Sant'Anna il posto dove è possibile incontrare a distanza i propri familiari

Dopo la stanza dei sorrisi all'Ospedale del Mare, un altro sistema per cercare di rendere la degenza dei pazienti Covid meno pesante si inaugura al Covid Hospital Boscotrecase. Nei giorni scorsi al Sant'Anna-Madonna della Neve è stata inaugurata la stanza degli abbracci. Si tratta di un "esperimento" già in uso in altri ospedali regionali ma che in Campania rappresenta una novità positiva.

Consentirà ai pazienti ricoverati in regime di isolamento di poter vedere i propri cari. Un contatto, con tutti gli accorgimenti del caso, che rappresenterà certamente un toccasana per quanti sono costretti a stare a lungo lontano dai propri cari. Il sindaco della Città, Pietro Carotenuto, l'ha definita "un'isola della speranza". "La stanza di biocontenimento ha le pareti in plastica, è a pressione negativa anticontagio ed è stata collocata all’ingresso del presidio", ha spiegato il sindaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aperta la “stanza degli abbracci” all'ospedale di Boscotrecase

NapoliToday è in caricamento