Minacciava una donna con una pistola, nei guai marocchino

Escalation di minacce ai danni di una 31enne di San Giuseppe Vesuviano che ha trovato il coraggio di denunciare tutto

Aveva sviluppato un'attrazione morbosa per una donna tanto da arrivare a puntarle una pistola alla tempia pur di averla. Finisce nei guai un 30enne di origini marocchine a cui oggi è stata notificata in carcere un'ordinanza di custodia cautelare per stalking. Il giovane, già detenuto per altro a Fuorni, ha ricevuto l'ordinanza per le minacce e le persecuzioni effettuate ai danni di una 31enne che ha trovato il coraggio di denunciare tutto. È successo a San Giuseppe Vesuviano, dove la donna ha raccontato tutto ai carabinieri ricostruendo tutte le minacce subite prima che l'uomo, residente a Sarno, venisse arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 30enne aveva sviluppato una passione morbosa mai ricambiata arrivando a minacciare la donna in vario modo in un'escalation che forse sarebbe finita malissimo se l'uomo non fosse stato arrestato. Il marocchino, infatti, aveva più volte minacciato la donna arrivando a bruciarle l'auto e peggio ancora a puntarle una pistola alla testa. Voleva fare “l'amore con lei” diceva ma in questo caso l'amore c'entrava ben poco. Il coraggio della donna ha permesso ai carabinieri di ricostruire la vicenda e di riuscire a sequestrare una pistola a salve senza tappo rosso con 45 proiettili nella sua abitazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento