Stalking alla ex moglie: 35enne in manette

L'arresto a Castellammare. L'uomo era già stato ammonito di non avvicinarsi più alla donna

Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato di Castellammare di Stabia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 35enne di Castellammare di Stabia con precedenti di polizia. L’uomo, in seguito ad attività investigativa dei poliziotti del Commissariato, è ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali aggravate nei confronti della compagna.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata, sono scaturite dalle dichiarazioni rese dalla vittima che, lo scorso 26 novembre, ha denunciato il compagno perché l'aveva reiteratamente minacciata e molestata procurandole uno stato di ansia e di timore per la propria incolumità al punto di costringerla a modificare le proprie abitudini di vita, procurandole  lesioni. L’uomo, già destinatario di provvedimento di ammonimento  emesso nel maggio del 2018 dal Questore di Napoli per aver commesso violenza e maltrattamenti nei confronti della ex moglie, era inoltre sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento