Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Continuava a perseguitare la ex nonostante i divieti: si appostava sotto casa

In manette un 58enne a Giugliano. Utilizzava anche il telefono della figlia per continuare a chiamarla

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato per atti persecutori - in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere nell'ambito di un'indagine coordinata dalla procura di Napoli Nord - un 58enne di Napoli.

L'uomo era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex coniuge ma ha continuato ad appostarsi sotto casa della donna. Le ha inviato messaggi minacciosi utilizzando anche il telefono della loro figlia 19enne. Il 58enne si trova ora in carcere a Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuava a perseguitare la ex nonostante i divieti: si appostava sotto casa

NapoliToday è in caricamento