menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dipendente del Comune assenteista: molestava la sua ex dopo aver timbrato il cartellino

Il dipendente in servizio alla VIII Municipalità di Chiaiano deve rispondere di atti persecutori e truffa ai danni della Pubblica Amministrazione

Un dipendente comunale in servizio alla VIII Municipalità di Chiaiano di 61 anni è stato arrestato dalla Polizia Municipal, in seguito ad una denuncia per stalking presentata da un immigrata ucraina.

L'uomo lasciava il lavoro dopo aver timbrato il cartellino per andare a molestare la sua ex. Secondo quanto emerso dalle indagini l'uomo, che è addetto alla stesura degli atti del Consiglio della Municipalità, da alcuni mesi, si recava sotto casa delle donna, per impedirle di uscire.

L' uomo deve rispondere di atti persecutori e truffa ai danni della Pubblica Amministrazione ed è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento