Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Minaccia, perseguita e aggredisce la ex Arrestato per stalking

Un disoccupato di 38 anni ha a lungo minacciato, pedinato, perseguitato e aggredito la sua ex fidanzata. La donna, per paura, è arrivata a chiudere il bar che gestiva. Dopo la denuncia ai carabinieri, l'uomo è ai domiciliari

Nuovo caso di stalking a Napoli. La vittima è una donna di 30 anni che, dopo le minacce e le aggressioni, non riusciva più a uscire di casa e si è trovata costretta a chiudere il bar che gestiva.

L'ex fidanzato, V.N., un disoccupato di 38 anni di Pietradefusi ha minacciato e aggredito la donna, anche nel bar in cui lavorava. Lo stalker non si limitava a questo, ma pedinava la sua ex e continuava ad aggredirla ripetutamente, tanto da costringerla, come ultima soluzione, a non uscire più di casa.

Finalmente, la donna, in preda all'esasperazione, si è rivolta ai carabinieri che, grazie ad una serie di indagini, hanno accertato non solo la vera e propria persecuzione messa in atto, ma anche la pericolosità dello stalker. L'uomo, che è stato arrestato ieri mattina in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Benevento su richiesta della locale Procura della Repubblica perché ritenuto responsabile di atti persecutori, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia, perseguita e aggredisce la ex Arrestato per stalking

NapoliToday è in caricamento