rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Giugliano in campania

Stalker incendia la casa della fidanzata: arrestato

Da circa due anni il 39enne finito in manette perseguitava la sua compagna, con violenze fisiche e verbali e telefonate moleste. Nella sua auto è stato ritrovato il liquido infiammabile usato per il rogo

In carcere per incendio doloso ed atti persecutori un uomo di 39 anni, di Giugliano. I carabinieri, allertati da una chiamata al 112, hanno bloccato l’uomo a bordo della sua auto, su cui era salito subito dopo aver incendiato il muro perimetrale dell’abitazione della fidanzata 38enne. A bordo è stata rinvenuta la bottiglia in plastica con il liquido infiammabile usato.

Da successivi accertamenti è emerso che il 39enne da circa due anni aveva nei riguardi della donna dei comportamenti persecutori: aggressioni verbali, fisiche, molestie telefoniche. Le fiamme, domate dai vicini, hanno provocato danni lievi. L'arrestato è stato condotto a Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker incendia la casa della fidanzata: arrestato

NapoliToday è in caricamento