menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso lo stalker di Barbara D'Urso: fingeva di essere suo figlio

L'uomo è accusato di stalking ed atti persecutori

Si fingeva il figlio di Barbara D'Urso e diffondeva la falsa notizia ripetutamente. "Sono il figlio adottivo della D’Urso", questo il messaggio inviato centinaia di volte via social e a diversi giornali. La cosa è andata avanti per mesi e l'uomo, un 35enne, è riuscito ad arrivare anche ai parenti più stretti della nota conduttrice napoletana. 

Il presunto persecutore è stato identificato con un’indagine della polizia postale delegata dal sostituto procuratore Francesco Dall’Olio. Le indagini hanno portato la Procura in provincia di Catania, dove è stato identificato l'uomo, indagato anche per molestie a Nina Moric. Oggi comparirà davanti al giudice monocratico Valerio de Gioia con l'accusa di stalking ed atti persecutori.

In aula potrebbe essere presente anche Barbara D'Urso che si è costituita parte civile. La fine di un incubo, quindi, per quello che all'inizio era considerato uno scherzo, ma che poi è degenerato. L'uomo, infatti, è arrivato a contattare anche uno dei professori universitari di Gianmaria, figlio della D'Urso, senza dimenticare alcuni messaggi inviati a parenti stretti della conduttrice come "Carissimo digli a mamma che sto a Vienna" o "i miei fratelli Giammarco e Emanuele".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento