rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021

Il questore di Napoli: "Progetto videosorveglianza allo stadio San Paolo"

"Con il progetto di un uovo impianto di videosorveglianza nello stadio saremo in grado di riconoscere ogni gruppo e ogni volto dei violenti". Questo il commento del questore di Napoli Antonio De Iesu in merito all'attacco subito dai tifosi del Napoli a San Siro. La videosorveglianza allo stadio è stato solo uno dei temi trattati durante la presentazione del report 2018 della polizia, che si è tenuto questa mattina in Questura.

Diminuiscono reati predatori e omicidi di camorra, anche se i dati non collimano perfettamente con quelli dei carabinieri. Se per i militari dell'Arma, le uccisioni da parte dei clan sono 6, per la polizia di Stato arrivano a 8, con la riduzione del 38 per cento rispetto al 2017. "Meno omicidi, più stese - afferma De Iesu - ma le stese sono un segno di debolezz dei clan. Se i sodalizi criminali sono forti non hanno necessità di sparare in aria o sulle pareti dei palazzi". Intanto, a febbraio è previsto l'arrivo di altre 60 unità. 

Video popolari

Il questore di Napoli: "Progetto videosorveglianza allo stadio San Paolo"

NapoliToday è in caricamento