Cronaca Fuorigrotta / Piazzale Tecchio

De Magistris: "Il campo del San Paolo non è stato curato a dovere"

Il sindaco: "Sono sconcertato da quello che è accaduto. La situazione del manto erboso non dipende dal Comune di Napoli. Chi ha il dovere di ripristinare campo lo faccia rapidamente"

Stadio San Paolo

Non si placano le polemiche riguardo alle disastrose condizioni del campo dello stadio San Paolo. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco de Magistris. "Sono sconcertato da quello che è accaduto, tutta questa storia ha un po' il senso di qualcosa che non è andato - ha detto il primo cittadino - Bisogna investigare e capire cos'è successo, mi sa tanto di un campo che non è stato irrigato o curato come doveva». Il sindaco ha poi specificato: "La situazione del manto erboso non dipende dal Comune di Napoli. Chi ha il dovere di ripristinare campo lo faccia rapidamente. Per per capire cosa è successo vediamo quello che si può fare. Già nei mesi scorsi abbiamo messo in campo atti per smascherare dei cialtroni che approfittavano dello stadio per fare i loro interessi privati".


De Magistris ha fatto riferimento anche ai debiti di oltre un milione di euro che il club azzurro deve al Comune di Napoli: "Sono pronto a firmare quella transazione col presidente del Napoli De Laurentiis che è importantissima. Abbiamo fatto un atto di grande generosità, i soldi che riceveremo da De Laurentiis li rimetteremo per lo stadio quindi la collaborazione è massima". ho avuto un incontro di un'ora e mezza con lui, abbiamo discusso a tutto tondo, c'è un clima buono e costruttivo e bisogna restare in questo solco».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris: "Il campo del San Paolo non è stato curato a dovere"

NapoliToday è in caricamento