rotate-mobile
Cronaca Pozzuoli

Avvelenati da spinaci, cinque in ospedale e una in prognosi riservata: allarme nel Napoletano

Esercenti avrebbero venduto per spinaci della mandragora, che pur somigliante è velenosa. Accertamenti di carabinieri e personale Asl

Cinque persone sono ricoverate all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per intossicazione alimentare.

Appartenenti a distinti nuclei familiari, avrebbero ingerito della verdura velenosa, acquistata in diversi negozi nei comuni di Quarto e Monte di Procida. La sintomatologia sarebbe riconducibile alla "mandragora", pianta tossica che sarebbe stata confusa con spinaci e biete.

Una delle persone ricoverate è in prognosi riservata, le altre invece sono in condizioni che non suscitano preoccupazione.

I carabinieri, coadiuvati da personale dell'Asl Napoli 2, stanno portando avanti accertamenti.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvelenati da spinaci, cinque in ospedale e una in prognosi riservata: allarme nel Napoletano

NapoliToday è in caricamento