rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Spiagge naturiste sempre più frequentate: ecco dove prendere il sole nudi

Le testimonianze a NapoliToday: "Amo la Scogliera della Regina Giovanna di Sorrento, e poi raggiungere questo affascinante luogo è facilissimo". La disavventura capitata ad una coppia

È andata peggio invece lo scorso week end fa ad una coppia torinese in vacanza a Sorrento per una settimana che ha vissuto una storia imbarazzante: “Dopo esserci informati sull’effettiva esistenza di questa spiaggia naturista, abbiamo deciso di andarci e di prendere il sole senza costume, tra l’altro nascosti dietro uno scoglio, anche se, a dire il vero, a parte qualche topless, il resto dei bagnanti era completamente vestito. Ad un tratto comunque è arrivato un signore che ci ha pesantemente redarguito invitandoci a rivestirci, facendoci fare una figuraccia davanti a tutti”, conclude amaramente la moglie.

“Purtroppo quando arriva l’estate e soprattutto nei week end i tessili invadono i nostri spazi e non c’è niente da fare, ci impongono i loro usi" afferma amareggiato Giulio, sessantacinquenne in pensione, che ha una grande esperienza di nudismo avendo frequentato le più famose spiagge naturiste europee. “Bisognerebbe fare gruppo tra di noi, ma qui al sud ognuno pensa ai fatti suoi lasciandola vinta ai puritani, al posto di combattere per i nostri diritti. All’opposto, invece, uno dei problemi che è possibile trovare nelle spiagge nudiste è ovviamente la presenza di guardoni o curiosi che lanciano sguardi ammiccanti o proposte indecenti, sicuramente invasive e che possono risultare spiacevoli. Ma basta ignorarli oppure opporre un chiaro e netto diniego e vedrete che si allontanano. Non abbiate paura”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge naturiste sempre più frequentate: ecco dove prendere il sole nudi

NapoliToday è in caricamento