rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

“Spesa sospesa”: si aggiunge anche la quinta municipalità

L'iniziativa comunicata dal presidente Paolo De Luca e dal suo vice Antonio Iozzi

La “spesa sospesa” continua ad arrivare in vari punti della città di Napoli. Anche la quinta municipalità ha deciso di lanciare questo strumento di solidarietà che ha fatto il giro del mondo per la sua creatività. Ad annunciarlo sono stati il presidente della municipalità Vomero-Arenella, Paolo De Luca e il suo vice Antonio Iozzi. Hanno spiegato come funziona laaa rete creata nell'area di loro competenza. 

“Abbiamo lanciato, anche in Municipalità 5, la “spesa sospesa”. Abbiamo impiegato qualche giorno in più del dovuto, poiché abbiamo deciso di realizzare qualcosa di più articolato sul territorio, attraverso la creazione di una vera e propria rete che, in modo capillare, coprirà per intero i quartieri Arenella e Vomero. Con un bando, pubblicato sul sito del Comune di Napoli – Sezione Municipalità 5, stiamo mettendo assieme i pezzi della macchina solidale, composta da commercianti, imprenditori, parrocchie, soggetti no – profit; una filiera necessaria, tracciabile, per intercettare al meglio generosità e bisogni, in assoluta trasparenza. Confidiamo, attraverso questa iniziativa, di riuscire a sostenere, grazie alla straordinaria generosità che ci aspettiamo dai cittadini di Arenella e Vomero, anche altri pezzi di Città in difficoltà nella lotta contro il virus e meno fortunati di noi. Sul sito del Comune e sulla pagina Facebook Spesa sospesa 5, tutte le info destinate ai commercianti, ai centri di distribuzione ed ai cittadini che vorranno contribuire”. Queste le parole dei due amministratori.

Spesa sospesa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Spesa sospesa”: si aggiunge anche la quinta municipalità

NapoliToday è in caricamento