Speronano la moto della polizia per scappare: in manette

Due 19enni a Vico Equense portavano con loro mezzo chilo di marijuana. Inutile il tentativo di fuga

Hanno provato a scappare con lo scooter nonostante gli agenti di polizia li avessero fermati. Sono finiti in manette due 19enni a Vico Equense. L'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è avvenuto a Moiano, lungo via Paradiso. I due giovani stavano camminando a bordo di uno scooter Honda Sh portando con sé una grossa busta della spesa.

Li ha notati una coppia di agenti in moto che si è affiancata per bloccarli. Quando si sono visti in trappola, i due 19enni hanno tentato la fuga speronando la moto dei poliziotti. Molto più pesante e potente della loro, la motocicletta ha tenuto l'impatto ed ha provocato la caduta di entrambi i fuggitivi. Una volta bloccati, li hanno perquisiti ed hanno scoperto che nella busta c'era mezzo chilo di marijuana. Entrambi sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento