menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Rione Don Guanella, raffica di spari contro un edificio: "colpa" della faida tra due clan

Sotto la lente di ingrandimento della polizia la guerra tra i clan Lo Russo e Licciardi, scoppiata dopo l'assassinio del boss Pietro Esposito

Poche settimane fa furono sparati da ignoti nella notte 33 colpi di arma da fuoco, contro le mura e le inferriate di un edificio del Rione Don Guanella.

Ora la polizia, secondo quanto si apprende, avrebbe identificato gli autori dell'atto intimidatorio. Sotto accusa infatti sono finiti alcuni esponenti del clan Licciardi, in guerra con i Lo Russo.

La faida di Camorra, proseguita con una serie di atti criminosi e intimidatori avrebbe avuto inizio, come riporta Il Roma, in seguito al’omicidio di Pietro Esposito, boss del rione Sanità, avvenuto nello scorso novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento