Aggressione razzista in pieno centro, spari contro un ragazzo africano

La vittima è stata colpita con un fucile ad arie compressa al torace, lungo corso Umberto. Cuoco di 22 anni con regolare permesso di soggiorno, da tempo collabora con i ragazzi dell'Ex Opg

Foto Ex Opg

Un'aggressione, probabilmente a sfondo razziale, si è verificata intorno alla scorsa mezzanotte di ieri corso Umberto. Un ragazzo del Mali - da tempo collaboratore degli attivisti dell'Ex Opg Occupato-Je so' pazzo - si è visto esplodere contro dei colpi di fucile ad aria compressa.

Stava tornando a casa da lavoro, come ogni sera, quando un'auto gli si è avvicinata. Da uno dei finestrini è spuntata la canna di un fucile che gli ha sparato alcuni colpi contro, uno dei quali ha raggiunto l'addome. Il giovane è riuscito a chiamare alcuni amici che lo hanno prima condotto a casa, poi, viste le sue condizioni, all'ospedale.

Presidio di solidarietà per Bouyagui, l'appuntamento

 "Bouyagui è un ragazzo arrivato giovanissimo in Italia - fa sapere l'Ex Opg - è stato accolto dallo sprar di Napoli 'Less-ONLUS' e dopo essere stato riconosciuto meritevole di protezione, ha cominciato subito a lavorare come cuoco. Oggi gestisce un ristorante di cucina africana 'Kikana' e qualche mese fa è stato anche ospite in tv ad una puntata di MasterChef". Bouyagui Konate, questo il nome completo della vittima dell'aggressione, ha 22 anni e vive in Italia da 4, con regolare permesso di soggiorno.

Secondo quanto raccontato da Marika Visconti presidente di Less-ONLUS, "dopo la sparatoria gli uomini hanno riso, prima di fuggire via". Il 22enne è stato condotto al Loreto Mare e le sue ferite sono state giudicate guaribili in dieci giorni.

"Il clima nel Paese ed in città è torrido - concludono gli attivisti - addirittura c'è qualcuno che si diverte a simulare le esecuzioni dei neri. "manco fossimo in Libia!" dicono i ragazzi amici di Bouyagui".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento