Colpi di pistola tra i fedeli per festeggiare Santa Lucia: in manette (LE IMMAGINI)

Per due volte un 62enne è uscito dalla chiesa e ha sparato dei colpi a salve tra la folla a Torre del Greco

Era appena finita la messa in onore di Santa Lucia quando è uscito sul sagrato della chiesa e ha cominciato a sparare dei colpi di pistola, per fortuna erano a salve. Per questo motivo i carabinieri hanno arrestato, pochi minuti dopo il fatto, un 62enne di Torre del Greco. Intorno alle 8 a piazza Santa Croce, l'uomo ha sparato per due volte con una semiautomatica. L'aveva nascosta sotto al cappotto e, dopo aver sparato la prima volta, l'ha riposta nella cintola per rientrare in chiesa. È poi uscito ancora sul sagrato e ha ripetuto la scena. Ha rimesso, infine, l'arma a posto e si è allontanato.

IL VIDEO 

I fedeli presenti hanno però chiamato i carabinieri della compagnia e hanno fornito una descrizione dell'uomo. I militari sono riusciti a risalire al 62enne e si sono recati presso la sua abitazione. Una volta arrivati lì sono incappati nella resistenza dell'uomo che ha cominciato a minacciarli e spintonarli. Quando i militari sono riusciti a entrare nell'abitazione hanno trovato sotto al letto tre proiettili a salve dello stesso calibro di quelli della semiautomatica. Dell'arma non è stata ancora trovata traccia. Il 62enne è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento