A Napoli si continua a sparare: due raid intimidatori nel giro di pochi minuti

In serata raffica di colpi d'arma da fuoco in via Correra e in via Villari, nel Cavone e nella Sanità. Trovati in totale 17 bossoli. Si pensa a intimidazioni nei confronti di pregiudicati

(foto di repertorio)

Una raffica di colpi d'arma da fuoco è stata distintamente avvertita sera in via Francesco Saverio Correra, tra via Salvator Rosa e piazza Dante, centro storico partenopeo. Sul posto sono stati rinvenuti nove bossoli. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un atto intimidatorio nei confronti di alcuni pregiudicati che abitano in zona. Indaga la Polizia di Stato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SALVINI: "PIU' POLIZIOTTI E TELECAMERE"

RIONE SANITA'

Sempre in serata un altro episodio è avvenuto in via Villari, tra piazza Cavour e il rione Sanità. Qui i poliziotti hanno trovato 8 bossoli di diverso calibro. Anche in questo caso si pensa a un atto intimidatorio nei confronti di un pregiudicato residente nel circondario. Gli episodi criminali sono avvenuti poche ore dopo le rassicurazioni del Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che in visita ad Afragola ha promesso "più poliziotti e impianti di videosorveglianza". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento