Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San giorgio a cremano

Domenica di sangue nel napoletano: giovane ferito in strada con colpi d'arma da fuoco

Un 29enne è stato colpito alle gambe a San Giorgio a Cremano, in pieno pomeriggio. Trasportato al Cardarelli, non è in pericolo di vita

Domenica di sangue nel napoletano. Un 29enne è stato, infatti, ferito in strada da colpi d'arma da fuoco alle gambe a San Giorgio a Cremano.

Il fatto è avvenuto nella centrale via Pittore, in pieno pomeriggio, intorno alle 17,00. Secondo le prime ricostruzioni, un uomo con volto coperto avrebbe avvicinato il giovane, ferendolo ad entrambe le gambe a colpi di pistola.

Il 29enne è stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Il giovane non è in pericolo di vita. Sull'accaduto indagano i Carabinieri. 

Gli spari, nel silenzio domenicale ancor più nitido a causa del lockdown per Coronavirus, sono stati avvertiti da molti residenti della zona, che hanno segnalato l'accaduto sui social. 

Il commento del Sindaco Zinno

"Cari concittadini oggi pomeriggio alle 17 un giovane imprenditore è stato gambizzato in via Pittore. Le strade erano deserte, i negozi chiusi ed immediatamente le forze dell'ordine, presenti in modo massiccio in cittá, sono intervenute. Lasciamo lavorare nella massima fiducia gli inquirenti, che in questi momenti stanno vagliando le immagini del sistema di videosorveglianza comunale e quelle di privati. La dinamica è talmente particolare che le forze dell’ordine stanno indagando in ogni direzione e ci auguriamo che nelle prossime ore potremo avere la notizia che il criminale che ha compiuto questo gesto folle si trovi in galera". Così il Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno ha commentato l'accaduto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di sangue nel napoletano: giovane ferito in strada con colpi d'arma da fuoco

NapoliToday è in caricamento