La Polizia sventa furto in abitazione, caccia ai banditi in fuga dopo spari in strada

Il fatto è accaduto nel centro di San Giorgio a Cremano

Ancora una serata difficile sotto il profilo della criminalità a San Giorgio a Cremano. La Polizia ha sventato nella serata di sabato un furto in un'abitazione, nei pressi di via Manzoni. I ladri, fuggendo, hanno esploso un colpo a salve, mentre gli agenti hanno risposto con tre colpi a scopo intimidatorio. A rendere noto l'accaduto è il primo cittadini sangiorgiese Giorgio Zinno.

"Pochi minuti fa sono stato informato che nei controlli a tappeto che la Polizia di Stato sta facendo sul nostro territorio è stato appena sventato un furto in casa, uno dei reati più difficili da sventare soprattutto se ciò avviene in zona poco trafficata. Il furto è avvenuto nella traversa di via Manzoni a sinistra della Farmacia Manzoni e i ladri sono scappati verso Pini Solimene. I ladri fuggendo hanno esploso un colpo, sembra a salve, gli agenti hanno esploso tre colpi a scopo intimidatorio mentre gli autori del furto scappavano. Inutile dire che gli agenti sono sulle loro tracce. Ancora una volta le Forze dell’Ordine dimostrano non solo la loro presenza, ma anche il loro costante impegno e bravura nel contrastare il crimine. Ancora una volta la Polizia di Stato da dimostrazione che questo territorio è controllato e continueremo senza tregua la lotta per la legalità e la tranquillità dei nostri concittadini", scrive Zinno sui social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

Torna su
NapoliToday è in caricamento