Sparatoria alla Duchesca, è racket. Fuori pericolo la bambina ferita

Nell'agguato tra Duchesca e Maddalena sono rimasti colpiti tre senegalesi ed una bimba di 10 anni. Medici in apprensione solo per il più giovane (32) degli ambulanti, comunque non in pericolo di vita

Mentre si rincorrono le notizie sullo stato di salute dei feriti, si arricchisce di nuovi dettagli l'agguato avvenuto stamani intorno alle 12 tra i mercati di Duchesca e Maddalena, in cui sono stati colpiti tre senegalesi ed una bambina di 10 anni.

La piccola, che si trovava a passare per caso col papà commerciante, è stata ferita ad una caviglia ed è ora in buone condizioni al Santobono.

Sparatoria al mercato della Duchesca (13)-2

Per quanto riguarda i tre venditori – di 38, 36 e 32 anni – preoccupano le condizioni soprattutto dell'ultimo, mentre i primi due sono stati feriti soltanto di striscio da alcune schegge. Il 32enne, secondo i medici, non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sono ricoverati al Loreto Mare.

CONTINUA (FOTO ANSA)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento