rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Arzano

Sparatoria ad Arzano: morto Salvatore Petrillo, il nipote del boss

L'uomo, dopo l'agguato, era stato trasportato in ospedale in condizioni critiche

È deceduto nel corso della notte Salvatore Petrillo, 29 anni, sorvegliato speciale, per gli inquirenti il principale obiettivo dell'agguato andato in scena lo scorso martedì sera ad Arzano, all'esterno di un bar.

Troppo gravi le ferite riportate da Petrillo, nipote del boss Cristiano - attualmente detenuto - ritenuto uno dei fondatori del "clan della 167". Dopo la sparatoria Petrillo, così come gli altri feriti, venne trasportato in ospedale, ma ogni tentativo di tenerlo in vita è risultato vano. Il 29enne, infatti, si è spento questa notte presso l'ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania.

Nell'agguato feriti anche due innocenti

Martedì sera un gruppo armato ha fatto irruzione nel Roxy bar di via Silone ad Arzano, intorno alle ore 20, esplodendo una raffica di spari. Cinque le persone rimaste ferite, tre ritenute vicine ai clan di camorra ed in particolare al gruppo criminale della 167 (prende il nome dall'agglomerato urbano definito dalle residenze a cavallo tra Arzano e Scampia) e due innocenti (tra questi anche un idraulico) che si trovavano nell'esercizio commerciali per una consumazione.

Si è reso necessario il trasporto in ospedale per le vittime dell'agguato, due versavano in gravi condizioni di salute.

Indagano i Carabinieri

Tra i feriti c'era anche Salvatore Petrillo, probabilmente il vero obiettivo dei killer. Il 29enne, già noto alle forze dell’ordine è il nipote del boss Cristiano. Quest'ultimo è stato arrestato dopo che aveva sfilato in Ferrari per le strade di Arzano per la comunione del figlio, nonostante fosse ai domiciliari. Il vuoto di potere e la volontà di scalata all'interno del clan potrebbe aver creato frizioni che hanno portato al regolamento di conti. Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Casoria e del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria ad Arzano: morto Salvatore Petrillo, il nipote del boss

NapoliToday è in caricamento