rotate-mobile
Cronaca

Spalletti ricorda Giulia Tramontano: "Era tifosa del Napoli. Lei e il figlio saranno con noi allo stadio"

Il tecnico azzurro ha voluto ricordare in conferenza stampa la giovane di origini napoletane uccisa dal fidanzato nel milanese

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti, nel corso della conferenza stampa prepartita a Castel Volturno ha voluto ricordare Giulia Tramontano, la giovane di origini napoletane uccisa nel milanese dal fidanzato.

"Gli uomini che uccidono una donna confessano la loro vigliaccheria. Con la malvagità ha cancellato una storia che meritava di essere vissuta. Giulia era tifosa del Napoli e vogliamo immaginare la mamma e il figlio andare al Maradona, saranno con noi allo stadio. Coloro che pensano di risolvere le relazioni con la violenza sono perdenti che non hanno futuro", le parole del tecnico azzurro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spalletti ricorda Giulia Tramontano: "Era tifosa del Napoli. Lei e il figlio saranno con noi allo stadio"

NapoliToday è in caricamento