rotate-mobile
Cronaca

Spaccio a Salerno e provincia, ventisei arresti

Venticinque persone (una è sfuggita alla cattura) sono state arrestate su disposizione del gip. La droga veniva acquistata nel napoletano e rivenduta nel salernitano

Ventisei ordinanze di custodia cautelare, 6 in carcere e 20 ai domiciliari, sono state eseguite all'alba dalla polizia che ha smantellato un'organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio salernitano.

La vasta operazione antidroga è stata eseguita dagli agenti della Squadra mobile della questura di Salerno che hanno operato assieme ai colleghi della mobile di Napoli, eseguendo le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del tribunale di Salerno su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia. A vario titolo gli indagati dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e spaccio.


L'organizzazione criminale egemone nel capoluogo e nei comuni della Valle dell'Irno, importava lo stupefacente attraverso consolidati rapporti con fornitori napoletani. In pratica cocaina, eroina e droghe sintetiche venivano acquistate nei territori del napoletano, dove stamani sono finiti in carcere tre esponenti della malavita organizzata nel territorio orientale del capoluogo regionale. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Salerno e provincia, ventisei arresti

NapoliToday è in caricamento