Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Spaccio di droga dalla Spagna all'Italia: sequestri per 2 milioni di euro

Nel corso delle attività i militari dell'Arma hanno sequestrato 18 chili di hashish

Droga

Sono quattro le persone arrestate tra Torre del Greco, Rozzano e Ibiza, vicine al clan Di Gioia, in quanto ritenute colpevoli di spaccio di droga dalla Spagna all'Italia. Sono accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l'aggravante delle finalità mafiose.

Tutto nasce da un'indagine avviata nel 2010 grazie a una serie di intercettazione telefoniche, indagine poi corroborata dalle dichiarazioni di tre collaboratori di giustizia. L'operazione odierna, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, è stata condotta dai carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Torre Annunziata, in collaborazione con il nucleo investigativo di Milano e quello della Guardia civil spagnola.

Nel corso delle attività i militari dell'Arma hanno sequestrato 18 chili di hashish. Accertate anche le modalità di trasporto della droga, che avveniva tramite l'utilizzo di doppi fondi ricavati all'interno di auto appositamente predisposte che seguivano i canali di approvvigionamento utilizzati dal clan Di Gioia che, partendo da Milano, giungeva sulle piazze dello spaccio a Torre del Greco. Sequestrati anche due immobili a Milano e altrettanti a Torre del Greco, tre auto di grossa cilindrata e 17 rapporti finanziari, per un valore complessivo di circa due milioni di euro. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga dalla Spagna all'Italia: sequestri per 2 milioni di euro

NapoliToday è in caricamento