Spacciatrice cagliaritana e palo potentino scoperti a spacciare a Scampia

La polizia li ha beccati a vendere eroina e cocaina a via Ghisleri

Ieri mattina gli agenti del commissariato Scampia, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato all’ingresso di uno stabile di via Ghisleri una donna che, dopo aver prelevato qualcosa all’interno di uno stanzino, l’ha consegnato a una persona in cambio di una banconota.

I poliziotti hanno bloccato la donna e un uomo che si aggirava nelle adiacenze dello stabile facendo da vedetta, trovando un borsello contenente la somma di 618,70 euro, 14 involucri di cocaina per il peso complessivo di circa tre grammi e 58 dosi di eroina per un peso complessivo di 48 grammi, occultati all’interno di uno stanzino.
Il 39enne potentino e la 29enne cagliaritana, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento