rotate-mobile
Cronaca

Il sovrintendente Gizzi lascia la città: arriva Cozzolino

L'attuale sovrintendente marchigiano è stato responsabile tecnico della Sovrintendenza archeologica di Napoli coordinando attività di progettazione e direzione di scavi, restauri e valorizzazioni

Lascerà Napoli per Ancona il sovrintendente ai beni architettonici Stefano Gizzi. La conferma è arrivata dal ministero dei Beni Culturali. E proprio dalle Marche, con uno scambio diretto, arriverà il napoletano Giorgio Cozzolino, attualmente sovrintendente marchigiano.

Cozzolino, 51 anni, si è laureato in Architettura a Napoli e ha seguito corsi di perfezionamento al Suor Orsola Benincasa e a Venezia. Prima di lavorare ad Ancona, è stato sovrintendente a Ravenna e poi per le province di Parma e Piacenza. In passato è stato responsabile tecnico della Sovrintendenza archeologica di Napoli, e ha coordinato attività di progettazione e direzione di scavi, consolidamenti, restauri e valorizzazioni. È stato anche dirigente del servizio "Opere Marittime" del Demanio Marittimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sovrintendente Gizzi lascia la città: arriva Cozzolino

NapoliToday è in caricamento