Mugnano, controlli contro la sosta selvaggia: è record di multe

Iniziata una politica di tolleranza zero. Il sindaco Luigi Sarnataro: "Bisogna dare un forte segnale di legalità. Ormai la situazione non è più tollerabile, soprattutto lungo via Napoli"

Polizia Municipale

Sosta in doppia fila lungo via Napoli a Mugnano, è record di multe. Da un paio di giorni gli agenti della Polizia Municipale, su indicazione dell’assessore al ramo Vincenzo Massarelli e del sindaco Luigi Sarnataro, stanno effettuando una serie di controlli lungo via Napoli per contrastare il fenomeno della sosta selvaggia. A rederlo noto in comunicato è l'Amministrazione cittadina.

“Sono state emanate numerose sanzioni, soprattutto per la sosta in doppia fila – spiega l’assessore alla Polizia Municipale, Vincenzo Massarelli -  Abbiamo intenzione inoltre di dotare il corpo di vigili urbani di street control, dei macchinari che consentono di controllare velocemente l’infrazione, l’assicurazione e la revisione dei veicoli”.

E’ iniziata, insomma, una politica di tolleranza zero circa la sosta selvaggia, voluta fortemente dal sindaco Luigi Sarnataro: “Bisogna dare un forte segnale di legalità. Ormai la situazione non è più tollerabile, soprattutto lungo via Napoli dove la sosta in doppia fila è ormai diventata una malsana abitudine che causa non poco disagio ai residenti e agli automobilisti. Dobbiamo imparare a rispettare tutte le regole per rendere Mugnano una città più vivibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento