Casi di Coronavirus: chiusa La Sonrisa

Tre persone sono state trovate positive. Ordinanza del sindaco per capire la catena del contagio

Il Coronavirus ha “attaccato” anche La Sonrisa, l'hotel-ristorante divenuto noto per la trasmissione “Il boss delle cerimonie”. Il sindaco di Sant'Antonio Abate, Ilaria Abbagnale ha firmato ieri mattina un'ordinanza di chiusura temporanea del “castello” dopo che tra i dipendenti sono stati scoperti alcuni casi di positività al virus. Secondo le ultime informazioni raccolti dovrebbero essere tre le persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, trovate positive al Coronavirus.

I casi di positività al virus 

Si tratterebbe di tre dipendenti del locale ma al momento c'è stretto riserbo sulle loro identità. Il primo cittadino ha questa mattina confermato, per ora, solo due casi nella cittadina abatese chiedendo il rispetto della privacy per le persone coinvolte. Si attende la conferma ufficiale anche del terzo caso. Al momento nessuna delle persone trovate positive presenta sintomi gravi della patologia. Solo la prima da cui è partito il contagio, un 55enne che era stato all'estero, è stato ricoverato in un primo momento all'ospedale Cotugno. La chiusura temporanea è stata resa necessaria per effettuare tutte le operazioni di sanificazione e continuare l'attività di screening su tutto il personale del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento