Cronaca

Tragedia Solfatara, il piccolo Alessio torna a casa

Il bambino di 7 anni è partito con la nonna e con gli zii a Meolo

Foto Ansa

Il piccolo Alessio è tornato a Meolo, paesino in provincia di Venezia, dove risiedeva con il padre, la madre e il fratello, tutti morti nella tragedia della Solfatara.

Il bambino di 7 anni è partito con la nonna e con gli zii, che dovranno comunque tornare a Napoli nei prossimi giorni, una volta che saranno terminate le perizie tecniche, per procedere al riconoscimento delle salme.

I familiari delle vittime sono stati ospitati da un albergo situato nel comune di Pozzuoli.

INDAGINI

Gli inquirenti intanto hanno acquisito documenti presso Vulcano Solfatara srl, l'azienda privata che gestisce la struttura. L'intento è accertare l'eventuale violazione delle norme di sicurezza a tutela dei lavoratori e dei visitatori del sito. Verranno nominati consulenti tecnici, tra cui un geologo e il medico legale che dovrà eseguire le autopsie sulle salme. Al momento non risultano persone indagate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Solfatara, il piccolo Alessio torna a casa

NapoliToday è in caricamento