Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sofia Loren gira il suo nuovo film: "Riprese anche a Napoli"

L'attrice è diretta dal figlio Edoardo. Scene tra la Sanità ed il Pallonetto di Santa Lucia. Significativo presidio di forze dell'ordine nei giorni delle riprese

Sofia Loren sul set

A quasi 79 anni Sofia Loren è di nuovo sul set. L’attrice, per la seconda volta dopo undici anni, è diretta dal figlio secondogenito Edoardo Ponti per un lungometraggio dal titolo 'La voce umana', trasposizione cinematografica del testo teatrale scritto da Cocteau del 1930 e sullo schermo fu cavallo di battaglia di Anna Magnani (nell’episodio L’amore, diretto da Rossellini).

Il dramma ha una protagonista unica: una donna al telefono con l’amante che l’ha lasciata, gettandola in preda alla disperazione e a propositi suicidi. La novità che Ponti ha inserito nel suo lavoro rispetto all’originale sta nel linguaggio: la Loren infatti reciterà il monologo in napoletano. Le riprese del lavoro dureranno tre settimane tra Roma (interni) e Napoli (esterni) e madre e figlio sono stati fotografati ad Ostia presso lo stabilimento Vecchia Pineta (utilizzato anche da Woody Allen in To Rome with Love).


"La prossima settimana - anticipano il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della Radiazza - la grande attrice girerà a Napoli tra la Sanità ed il Pallonetto di Santa Lucia. Sono già previsti ad esempio i giorni di lavorazione a Via Solitaria e a Vico Solitaria. La sua presenza sarà una grande occasione per tutti i napoletani e le istituzioni per accoglierla a braccia aperte e omaggiarla nel migliore dei modi". E' stato organizzato un significativo presidio di forze dell' ordine nei giorni delle riprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sofia Loren gira il suo nuovo film: "Riprese anche a Napoli"

NapoliToday è in caricamento