menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Disostruzione vie aeree

Disostruzione vie aeree

Progetto SalvaBimbi: "Nessun bambino deve più morire per soffocamento"

La terza Municipalità e l'Associazione Salvabimbi onlus hanno organizzato il 1° Corso Gratuito di "Disostruzione delle vie aeree" ai Colli Aminei

La terza Municipalità e l’Associazione Salvabimbi onlus hanno organizzato il 1° Corso Gratuito di "Disostruzione delle vie aeree" e rianimazione con uso del defibrillatore, patrocinato dal M.I.U.R Campania, per illustrare ai cittadini le possibili manovre ed i comportamenti da eseguire in caso di soffocamento.

L'incontro si è tenuto alla presenza di un numero importante di partecipanti, nell'Aula Magna del C.T.O. Azienda Ospedaliera dei Colli, in viale Colli Aminei, con una lezione interattiva tenuta da esperti del settore. A presentarlo il Presidente della III Municipalità del Comune di Napoli dott.ssa Giuliana Di Sarno. Il progetto del Comune di Napoli III Municipalità SalvaBimbi "Crescere in buone mani" è promosso in collaborazione con l'Associazione SalvaBimbi Onlus e la rete formativa nazionale Salvamento Academy che mira a diffondere le manovre salva vita nelle scuole e a tutti coloro che a vario titolo sono a contatto con i bambini. Durante l'incontro Giuliana Di Sarno ha spiegato ai presenti le modalità di attuazione del progetto, il protocollo d'intesa siglato con SalvaBimbi e gli importanti riconoscimenti ottenuti come il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca MIUR Ufficio Scolastico Regionale e dall'Associazione Genitori della Campania AGE.

Il Presidente SalvaBimbi Onlus dott. Domenico Buonanno, insieme al team di istruttori nazionali della Salvamento Academy, ha illustrato dal vivo le semplici manovre di disostruzione che fanno la differenza tra la vita e la morte di un bambino. Ognuno dei partecipanti ha provato le manovre sui manichini ed ha ritirato un poster con le tecniche di disostruzione e l'attestato di partecipazione. E' emerso dall'incontro che ogni anno in Italia, 50 bimbi muoiono a causa del soffocamento da corpo estraneo e più di settantamila persone perdono la vita per arresto cardiaco. Durante l'incontro Giuliana Di Sarno ha spiegato ai presenti le modalità di attuazione del progetto, il protocollo d'intesa siglato con SalvaBimbi e gli importanti riconoscimenti ottenuti come il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricera MIUR Ufficio Scolastico Regionale e dall'Associazione Genitori della Campania AGE. Il Presidente SalvaBimbi Onlus dott. Domenico Buonanno, insieme al team di istruttori nazionali della Salvamento Academy, ha illustrato dal vivo le semplici manovre di disostruzione che fanno la differenza tra la vita e la morte di un bambino. Ognuno dei partecipanti ha provato le manovre sui manichini ed ha ritirato un poster con le tecniche di disostruzione e l'attestato di partecipazione. E' emerso dall'incontro che ogni anno in Italia, 50 bimbi muoiono a causa del soffocamento da corpo estraneo e più di settantamila persone perdono la vita per arresto cardiaco.

"E’ scientificamente provato che con interventi immediati si salverebbero il 100% dei bambini", è stato spiegato durante il convegno.

L'incontro si è tenuto nell'aAula Magna del C.T.O. Azienda Ospedaliera dei Colli, in viale Colli Aminei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento