Cronaca

Sodano annuncia: "In arrivo 13 milioni per la raccolta differenziata"

Il Comune di Napoli conta di raggiungere con la differenziata porta a porta, entro la fine dell'anno, 500mila abitanti. Negli ultimi mesi, un rallentamento del processo di sviluppo

Tommaso Sodano

Il Comune di Napoli conta di raggiungere con la differenziata porta a porta, entro la fine dell'anno, 500mila abitanti (attualmente sono interessati dal servizio 250mila napoletani); nelle prossime ore dal ministero dell'Ambiente dovrebbero giungere "importanti novità con l'ipotesi di sblocco di 5milioni di euro, mentre è in partenza il bando che eroga altri 8milioni di euro per allargare ad altri quartieri della città lo stesso servizio".

Lo ha annunciato il vicesindaco Tommaso Sodano nel corso di un intervista realizzata da Pier Paolo Petino per l'Agenzia Giornalistcia "Videocomunicazioni", diretta da Francesca Aulisio. In questi ultimi mesi - secondo i dati forniti da Asia e relativi al mese di giugno - c'é stato un rallentamento del processo di sviluppo della raccolta differenziata anche se Napoli, ad oggi, è la seconda città d'Italia dietro Torino per numero di abitanti raggiunti dal servizio.


Tra i quartieri virtuosi si conferma Bagnoli, con una differenziata all'89,6 % (lievemente in calo rispetto al passato), seguita da Posillipo all'83,3% e Colli Aminei (Con parte di Capodimonte) al 73,3%; pecora nera San Giovanni a Teduccio che non riesce ad andare oltre il 40%. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sodano annuncia: "In arrivo 13 milioni per la raccolta differenziata"

NapoliToday è in caricamento