menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maratona di Napoli: venti interventi della Croce Rossa

La Croce Rossa Italiana ha soccorso più di venti atleti durante la Maratona di Napoli. Interventi per traumi da caduta, ipotermia e cali di pressione arteriosa

Durante la Maratona di Napoli tenutasi ieri, la Croce Rossa italiana ha soccorso una ventina di atleti. La maggioranza degli interventi è stata richiesta per traumi da caduta, ipotermia e cali di pressione arteriosa. Il punto dove si è registrato il maggior numero di soccorsi è stato il Posto medico avanzato in Piazza Plebiscito, e diretto dal Capitano delle Infermiere Volontarie dottoressa Gabriella Azzinnari, sono stati assistiti una quindicina di maratoneti; in un caso è stato necessario il trasporto urgente in ospedale.


Durante la gara invece è stato spesso necessario intervenire con le postazioni mobili della Croce rossa disseminate lungo il percorso (sono stati previsti 20 operatori distribuiti in 10 aree di soccorso fra piazza Plebiscito e piazzale Tecchio) per casi di lipotimie, strappi e distorsioni. Per garantire il massimo della sicurezza sono stati mobilitati 100 volontari, al lavoro in postazione fin dalle 7 del mattino. In appoggio anche un'ambulanza di tipo B.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento