Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campo di calcio intitolato a Simone Frascogna, la madre: "Vive in noi, sempre"

Alla cerimonia per ricordare il 19enne presente anche il sindaco della Città Metropolitana de Magistris

 

Questa mattina il sindaco di Città Metropolitana, Luigi De Magistris, e quello di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, hanno inaugurato il nuovo campetto di calcio di viale dei Pini, dedicato alla memoria del giovane Simone Frascogna. Un momento di condivisone e di emozione vissuto insieme alla famiglia del giovane Simone. Alla cerimonia era presente anche Sal da Vinci.

Le immagini della cerimonia

"Siamo tutti Simone"

“Simone vive ogni giorno con noi, Simone è sempre con noi e non scomparirà mai. Vogliamo cge i ragazzi capiscano quali sono i valori della vita. La vita è sacra e nessun essere umano la può togliere ad un altro. Oggi stiamo onorando nostro figlio, Casalnuovo onora Simone, i ragazzi puliti onorano Simone. Quì ci sono tanti amici di Simone, quando li vedo, vedo lui. Quando vedo ragazzi puliti, vedo Simone. Simone è figlio di tutti, siamo tutti Simone”, ha detto Natascia Lipari, madre di Simone.

Ucciso con nove coltellate 

E' stato ucciso con nove coltellate Simone Frascogna,  la sera del 3 novembre scorso a Casalnuovo sul corso Umberto I. Dopo un litigio per futili motivi il 19enne è stato inseguito dai suoi aggressori e poi ammazzato. Ferito anche l'amico 18enne.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento